Mensa

Menu invernale (dal 1 novembre al 31 marzo) – Le tariffe della mensa  – Regolamento commissione mensa – Commissione mensa

Nel servizio di ristorazione scolastica autogestita, la refezione è gestita direttamente dalla scuola. In base all’autonomia scolastica, la scuola effettua una gara d’appalto (su indicazione del Capitolato Speciale D’Appalto del Comune di Roma Dipartimento XI) per l’affidamento del servizio di refezione alla ditta risultata aggiudicataria della gara.

Chi può fare la richiesta
MensaPossono usufruire della Refezione scolastica tutti gli alunni della scuola dell’infanzia (progetto integrato) e della scuola primaria (via Asmara e via Novara) che frequentano il tempo pieno, il tempo modulare e le attività integrative.
Gli alunni che usufruiscono del servizio di ristorazione scolastica, sono tenuti al pagamento di una quota contributiva mensile.
Il pagamento della mensa è trimestrale, la quota contributiva viene versata sul conto corrente della Scuola.

I menu
Il menu è articolato in nove settimane ed ha una versione estiva e una invernale, per consentire di utilizzare al meglio ortaggi e frutta di stagione secondo il calendario dei prodotti ortofrutticoli, nonchè per offrire all’utenza una maggiore varietà dei piatti proposti.

Inoltre, ogni lotto territoriale (composto da uno o più Municipi) inizia da un menu settimanale diverso, al fine di scaglionare nel tempo la domanda dei vari prodotti alimentari sul mercato.

Il menu è diversificato per le sezioni ponte e primavera, scuola primaria e secondaria di primo grado, al fine di soddisfare, a seconda delle fasce di età, le diverse esigenze di apporto nutrizionale e di preparazione dei piatti.